À la recherche du temps perdu

E lo so che Proust ha scritto tutti ‘sti libri.

Lo so anche che in realtà sono molto belli. Ma io non sono riuscita ad andare oltre il primo libro, Dalla parte di Swann.

Ma c’è una cosa che mi è rimasta impressa.

Le madeleine. Quelle che risvegliano i ricordi e una parte dell’infanzia.

Quelle che ti si sciolgono in bocca.

Quelle che alla fine ti fanno ripensare a tutta la tua vita, inevitabilmente, anche se da piccolo non le mangiavi.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...