Il vivere libero è assai più bello del vivere in carcere; chi ne dubita?

Tra le cose che non ti aspetti, di lunedì mattina, ce ne sono sicuramente alcune che non solo non ti aspetti, ma che ti provocano un’ondata di sensazioni dentro.

Succede così, che mentre sei in attesa nel reparto di odontoiatria in ospedale, fa il suo ingresso un poliziotto, o meglio una guardia carceraria (si dice così?) che si guarda intorno, poi suona alla porta della sala operatoria.
E dopo 10 minuti, l’infermiera si affaccia e fa un segno verso l’ingresso.

Te lo vedi ripassare davanti, quello stesso poliziotto, poi un altro, e tra loro un uomo, un ragazzo, di 30 anni (e forse neanche), con i polsi chiusi.

Anche lui si guarda intorno, fissa te, fissa la gente intorno alla sala operatoria che aspetta di entrare, con quel piccolo sorriso sulle labbra. Quel sorriso amaro, che sembra dire: “Lo so che non vedete me ma solo questi polsi, queste manette. E che mi giudicate solo da queste.”

E poi senti il commento: “Sì, ora ci passano avanti pure i carcerati, io li farei morire senza curarli questi qui.”

A me si è rotto qualcosa dentro oggi.

Non credo di esser mai stata preparata a vedere qualcuno che non ha nemmeno la libertà di camminare da solo in una corsia di ospedale, non credo di esser mai stata preparata a sentire tanta cattiveria nella voce di una persona, una ragazza, senza neanche sapere contro chi indirizzasse questa cattiveria.

Non so e non mi interessa cosa quella persona abbia fatto. So solo che quando è uscito, aveva la testa bassa. E la mia si è abbassata con la sua, non l’ho più guardato.

Annunci

Un pensiero su “Il vivere libero è assai più bello del vivere in carcere; chi ne dubita?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...